[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 12 risultati.
19/01/2021
SOSTITUZIONE ALLEGATO 1
Si comunica che in data 19/01/2021 è stato sostituito l'"Elenco Condomini Allegato 1" per aggiornamento relativamente alle manifestazioni di interesse ricevute al 15.01.2021
A00041 ( Gara )
12/01/2021
SOSTITUZIONE ALLEGATO 1
SOSTITUZIONE ALLEGATO 1 - Si comunica che in data 12/01/2021 è stato sostituito l'"Elenco Condomini Allegato 1" per aggiornamento relativamente alle manifestazioni di interesse ricevute al 08.01.2021
A00041 ( Gara )
12/01/2021
Richiesta chiarimenti
DOMANDA 19. ATC può usufruire degli incentivi bonus facciata al 90%? RISPOSTA 19. Gli interventi sugli immobili di proprietà ATC possono rientrare nel cd bonus facciate. DOMANDA 20. Gli interventi eseguibili sulle porzioni di facciata o dell'edificio in generale corrispondenti a locali freddi o non riscaldati possono rientrare nelle lavorazioni incentivabili a quote pari o inferiori rispetto al 90%? RISPOSTA 20. Gli interventi sugli immobili di proprietà ATC possono rientrare nel cd bonus facciate alle condizioni previste dalla normativa; ATC non può usufruire del bonus ristrutturazioni edilizie (così detto bonus casa 50%) in quanto dedicato esclusivamente a titolari di reddito IRPEF.
A00041 ( Gara )
23/12/2020
Richiesta chiarimenti
DOMANDA 18. Buongiorno la presente per richiedere chiarimento in merito agli immobili inseriti nell'elenco: a seguito di sopralluogo per verificare lo stato di fatto degli immobili, abbiamo riscontrato che alcuni di essi (esempio la maggior parte di quelli di Venaria, Via di Vittorio, Rivoli Via Sestriere, Rivoli Via Tevere) sono già stati oggetto di interventi di efficientamento. E possibile avere dati attendibili sugli immobili già oggetto di intervento? RISPOSTA 18. Nel corso degli ultimi dieci anni i condomini amministrati da ATC PIEMONTE CENTRALE sono stati oggetto di numerosi interventi di manutenzione straordinaria focalizzati nella stragrande maggioranza dei casi, complice la scarsità di risorse economiche, ad interventi di messa in sicurezza nel senso più esteso del termine. In qualche raro caso, sfruttando la contemporaneità dei cantieri di manutenzione straordinaria, si è provveduto anche a porre in essere interventi di efficientamento energetico quali insufflaggi (come nel caso di Rivoli Via Sestriere) o cappottature (come nel caso di Venaria, Via Di Vittorio). Dal momento che le normative in campo energetico dell'epoca erano molto diverse dalle attuali, ATC PIEMONTE CENTRALE non può fornire risposte circa i dati tecnici relativi agli interventi di efficientamento energetico già effettuati, che richiederebbero un grado di precisione assoluta in base alle normative attuali. Pertanto sarà onere dei partecipanti alla selezione stabilire la prestazione energetica dell'edifico in base alle sue caratteristiche attuali.
A00041 ( Gara )
23/12/2020
Og2
DOMANDA 3. Siamo in possesso della categoria OG11, classifica II e della categoria OG2 classifica III bis. E possibile partecipare alla gara attribuendo la restante parte della categoria OG2 in subappalto? RISPOSTA 3. NO. L'impresa non può essere ammessa al sorteggio in quanto non è in possesso della qualificazione nella categoria OG2 classifica IV, espressamente richiesta al punto 8 lett. c.1 dell'Avviso di manifestazione d'interesse. Infatti è necessaria la qualificazione per l'intero importo della categoria OG2. La qualificazione nella categoria OG2 classifica III bis abilita l'impresa ad eseguire lavorazioni in tale categoria, anche applicando il beneficio dell'incremento del quinto previsto dall'art. 61 del DPR 207/2010, per l'importo di euro 1.800.000,00, insufficiente a coprire l'intero importo della cat. OG2, pari a euro 2.301.482,50.
A00044 ( Gara )
21/12/2020
SOSTITUZIONE ALLEGATO 1
Si comunica che in data 21/12/2020 è stato sostituito l'"Elenco Condomini Allegato 1" per aggiornamento relativamente alle manifestazioni di interesse ricevute al 17.12.2020
A00041 ( Gara )
17/12/2020
OG2 PREVALENTE
Domanda 2 Si richiede se in assenza di Attestazione SOA per la cat. OG2 prevalente si può partecipare tramite utilizzo dell'istituto dell'avvalimento per l'intera categoria. Risposta 2. No. Come indicato al punto 9 dell'Avviso NON è ammesso l'avvalimento per i lavori della categoria prevalente OG2, ai sensi dell'art. 146, comma 3, del D.Lgs. 50/2016, trattandosi di opere relative a beni culturali. Si precisa che, ai sensi dell'art. 89, comma 11, del medesimo D.Lgs. 50/2016 e smi, NON è ammesso l'avvalimento neanche per i lavori della categoria scorporabile OG11, in quanto rientrante nella categoria delle strutture, impianti e opere speciali (SIOS)
A00044 ( Gara )
17/12/2020
richiesta modalità trasmissione domanda di partecipazione
Domanda 1. Buongiorno, contrariamente a quanto indicato nell'avviso lo scrivente operatore economico non riesce ad accedere alla pagina per la trasmissione della domanda di partecipazione, vogliate indicare come procedere. in attesa di riscontro distinti saluti Risposta 1. la manifestazione di interesse deve essere inviata con la medesima funzionalità con la quale è stata trasmessa la domanda sopra riportata
A00044 ( Gara )
11/12/2020
Richiesta chiarimenti
DOMANDA 17. Si intende sapere il periodo di costruzione dei fabbricati di corso Racconigi 25, Torino, e se gli stessi hanno particolarità edilizie o architettoniche. RISPOSTA 17. Il complesso citato, composto da circa 350 unità immobiliari per 8 distinti corpi di fabbrica, è stato realizzato intorno al 1920. Negli anni 1977 - 1978 è stata realizzata una sopraelevazione di 2 piani sui 2 fabbricati che prospettano sul corso. Per l'intero compendio sono state accertate, con successive perizie statiche, criticità generalizzate agli orizzontamenti e alle strutture portanti. Coloro che ne avessero interesse potranno richiedere copia digitale delle relazioni tecniche.
A00041 ( Gara )
11/12/2020
Richiesta chiarimenti
DOMANDA 16 - Nella predisposizione dell'offerta posso considerare l'incremento di volumetria determinato dalla posa del materiale isolante utilizzato per la cappottatura dell'edificio senza alcun vincolo? RISPOSTA 16 - Il D.lgs. 73/2020 ha rivisto il comma 7 dell'art. 14 del D.lgs. 102/2014: "Nel caso di interventi di manutenzione straordinaria, restauro e ristrutturazione edilizia, il maggior spessore delle murature esterne e degli elementi di chiusura superiori ed inferiori, necessario per ottenere una riduzione minima del 10 per cento dei limiti di trasmittanza previsti dal decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, e successive modificazioni, certificata con le modalità di cui al medesimo decreto legislativo, non è considerato nei computi per la determinazione dei volumi, delle altezze, delle superfici e dei rapporti di copertura. Entro i limiti del maggior spessore di cui sopra, è permesso derogare, nell'ambito delle pertinenti procedure di rilascio dei titoli abitativi di cui al titolo II del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, a quanto previsto dalle normative nazionali, regionali o dai regolamenti edilizi comunali, in merito alle distanze minime tra edifici, alle distanze minime dai confini di proprietà, alle distanze minime di protezione del nastro stradale e ferroviario, nonché alle altezze massime degli edifici. Le deroghe vanno esercitate nel rispetto delle distanze minime riportate nel codice civile". Sebbene la norma sembri incondizionata, si consiglia l'operatore di verificare l'esistenza o meno di vincoli determinati dagli strumenti urbanistici e regolamenti edilizi comunali in vigore.
A00041 ( Gara )

[ Torna all'inizio ]